Inferru

Inferru

Produtzione/Produzione
Babel
Tempus/Durata
38'
Annus/Anno
2019
Pelicula Curtza

Miniera de Inferru, Sardigna. Segunda metade de su Noighentos. A unu minadore antzianu, istracu e malàidu, nche lu trabentat un'istremenada minende una galleria. Suspesu in unu boidu temporale intre sa vida e sa morte imbeniente, s'òmine contat de su mundu de Inferru cun unu monòlogu esistentziale visionàriu, intreverende passadu, presente e prenetas bujosas subra de su benidore. Impreende sceti materiales de archiviu, su film rapresentat unu ipnòticu biàgiu intre sos urtimos disisperados, sos pessos de su protagonista sunt macos e a su matessi tempus limpios meda, chirchende de tancare una borta pro semper sos contos cun sa sotziedade e cun sa cussèntzia sua.

Miniera di Inferru, Sardegna. Seconda metà del novecento. Un anziano minatore, stanco e malato, viene travolto da una frana mentre sta minando una galleria. Sospeso in un vuoto temporale tra la vita e la morte imminente, l'uomo racconta il mondo di Inferru attraverso un immaginifico monologo esistenziale, mescolando passato, presente e oscure premonizioni sul futuro. Per mezzo dell'esclusivo utilizzo di materiali d'archivio, il film rappresenta un ipnotico viaggio tra gli ultimi disperati, folli e al contempo lucidissimi pensieri del protagonista, il quale cerca di chiudere definitivamente i conti con la società e con la propria coscienza.

de/di Daniele Atzeni
Annus/Anno: 2019
Tempus/Durata: 38’
Sogetu/Soggetto: Daniele Atzeni
Iscenegiatura/Sceneggiatura: Daniele Atzeni
Musicas/Musiche: Stefano Guzzetti
Montagiu/Montaggio: Daniele Atzeni
Fotografia/Fotografia: Daniele Atzeni
Sonus/Suono: Stefano Guzzetti (Sound Design e Mix)
Boghe/Voce: Giorgio Pinna